Regione Liguria

Verici

Ultima modifica 9 marzo 2019

Verici è un'antica frazione di Casarza Ligure, le sue origini risalgono intorno all'anno 1100.
Ci sono testimonianze di insediamenti da parte di una comunità di monaci Benedettini che proprio in questo territorio eressero un luogo per il culto.

Contemporaneamente sorsero piccoli gruppi di case e ci fu l'inizio delle prime attività agricole volte principalmente alla viticultura ed all'olivicultura. Per i nostri avi l'unico modo per rendere produttivo il terreno, spesso troppo ripido per le loro coltivazioni, era la costruzione di fasce o terrazzamenti seguendo le linee di livello.

Se si aveva a disposizione la pietra la scelta ricadeva sui «muretti a secco» altrimenti si ricavava lo sbalzo dal tarso, presente in questa frazione, fornendo ad esso la corretta pendenza per permettere alle acque piovane di defluire.

Da questa splendida ed assolata collina si gode il panorama eccezionale della costa, nelle belle giornate sembra quasi di toccare addirittura il ponente ligure. In primavera l'effetto cromatico è mozzafiato; il blu del mare ed il verde dei germogli della vite si fonde con l'aura argentea dei sempreverdi ulivi centenari.  

                                 

Un po’ di Storia

Il vino in Liguria è una divinità di cui si va estinguendo il culto, aumentano di anno in anno le vigne distrutte per far posto ad insediamenti edilizi o per abbandono del territorio .

Andrea Bacci medico di Sisto V scrisse che i coltivatori liguri costringevano « i sassi alla vegetazione» salendo in luoghi inaccessibili dove il problema era prima di portare la terra e poi piantarvi la vite. Così sfruttando a volte lembi sottilissimi a picco sul mare o fianchi di scoscese colline i liguri riuscirono nell’impresa di essere nominati vinificatori egregi.

Già dalla fine dell’Ottocento e dal secolo successivo, il vino di Verici otteneva riconoscimenti in importanti rassegne e mostre nazionali. Per la vocazione vitivinicola di Verici nacque nel 1957 la Sagra del Vino di Verici, ideata e realizzata da Nicola Brusco. Da quell’anno, la manifestazione si è svolta ininterrottamente sino a oggi. Regione Liguria vi fece impiantare oltre cinquant’anni fa, un vigneto sperimentale tuttora produttivo.

Verici è molto conosciuta per la piccola produzione di un delicato, profumato e corposo vino bianco, recentemente sono stati reimpiantati altri vigneti utilizzando l'autoctona "Bianchetta Genovese" della famiglia delle Albarole consentendo alla frazione di rimanere tra le zone viticole più vocate del Genovesato.

 

                                                   

Vigneto Dimostrativo

 

 

La Chiesa,  intitolata a San Lorenzo Martire domina sulla vallata ed è punto fermo per la comunità della frazione.

Feste e manifestazioni

  • Festa patronale: 10 Agosto – S. Lorenzo
  • Manifestazioni: ultimi sabato e domenica di maggio – Festa del Vino presso la Chiesa.
     

Associazioni in attività: Circolo ricreativo ‘U Seuio’ – nei pressi della località i ‘Bruschi’, gestito da volontari che si rendono disponibili ad offrire ospitalità e ristoro durante i fine settimana nella frazione con il conseguente presidio della zona.