Regione Liguria

Matrimonio

Ultima modifica 31 gennaio 2019

Sia per il matrimonio "concordatario" (cioè religioso con effetti anche civili) che per quello civile sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio.

Le pubblicazioni devono essere richieste presso il Comune di residenza degli sposi. Se sono residenti in Comuni diversi, le pubblicazioni devono essere fatte presso entrambi i Comuni: nella pratica però è sufficiente rivolgersi ad uno dei due Comuni, che provvederà a inoltrare la pubblicazione all'altro Comune interessato.

Nel caso entrambi gli sposi siano cittadini italiani, tutti i documenti necessari sono acquisiti d'ufficio, pertanto i futuri sposi non devono presentare alcun documento. Solo nel caso di matrimonio religioso è necessario presentare la "richiesta di pubblicazione" rilasciata dal Parroco presso il quale si devono anche effettuare le pubblicazioni "religiose".

Nel caso di culti diversi da quello cattolico ed ammessi nello Stato, si invita a voler contattare l'Ufficio Stato Civile (tel. 0185469850) per le necessarie indicazioni.

Inoltre, nel caso in cui uno o entrambi gli sposi non siano in possesso della cittadinanza italiana, è necessario il nulla osta rilasciato dall'autorità straniera competente nel proprio paese e legalizzato dalla rappresentanza diplomatica o consolare italiana all'estero; se invece il nulla osta è rilasciato dall'autorità straniera in Italia, la firma deve essere legalizzata dall'Ufficio Territoriale del Governo per i paesi non aderenti a convenzioni.

La pubblicazione rimane affissa otto giorni e dopo ulteriori tre giorni può essere rilasciato il certificato di eseguita pubblicazione, da consegnare al Parroco in caso di matrimonio religioso.

Il matrimonio potrà essere celebrato anche in un Comune diverso da quello di residenza, dove sono state fatte le pubblicazioni, ma in questo caso è necessario richiedere (già al momento della richiesta di pubblicazione) che venga rilasciata una apposita delega per la celebrazione, se si tratta di matrimonio civile. Nel caso di matrimonio religioso, sarà il Parroco che effettua le pubblicazioni a fornire le indicazioni necessarie.

Nel caso di matrimonio religioso, sarà il celebrante a trasmettere copia dell'atto al Comune entro cinque giorni, per la sua trascrizione nei registri civili.

Per la celebrazione dei matrimoni civili presso il Comune di Casarza Ligure, sono possibili due opzioni: