Regione Liguria

Cittadinanza italiana

Ultima modifica 31 gennaio 2019

 

  • acquisto (da parte di chi non ha mai posseduto la cittadinanza italiana)
  • riconoscimento (il procedimento con il quale si accerta che una persona, discendente di italiani emigrati all'estero, è tuttora in possesso della cittadinanza italiana "jure sanguinis")

Nel primo caso, l’acquisto può avvenire per matrimonio con cittadino italiano o per "naturalizzazione", cioè per aver maturato un determinato periodo di residenza legale in Italia.

Nel caso di matrimonio con cittadino italiano, è necessario che il cittadino straniero o apolide che intende acquistare la cittadinanza italiana abbia maturato almeno sei mesi di residenza legale nel territorio della Repubblica, oppure che siano trascorsi tre anni dal matrimonio e non vi sia stato scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili del matrimonio ne' vi sia stata separazione legale

Nel caso di naturalizzazione, la cittadinanza può essere concessa con decreto del Presidente della Repubblica, sentito il Consiglio di Stato, su proposta del Ministro dell'interno:

  • allo straniero del quale il padre o la madre o uno degli ascendenti in linea retta di secondo grado sono stati cittadini per nascita, o che è nato nel territorio della Repubblica e, in entrambi i casi, vi risiede legalmente da almeno tre anni, comunque fatto salvo quanto previsto dall'articolo 4, comma 1, lettera c);
  • allo straniero maggiorenne adottato da cittadino italiano che risiede legalmente nel territorio della Repubblica da almeno cinque anni successivamente alla adozione;
  • allo straniero che ha prestato servizio, anche all'estero, per almeno cinque anni alle dipendenze dello Stato;
  • al cittadino di uno Stato membro delle Comunità europee se risiede legalmente da almeno quattro anni nel territorio della Repubblica;
  • all'apolide che risiede legalmente da almeno cinque anni nel territorio della Repubblica;
  • allo straniero che risiede legalmente da almeno dieci anni nel territorio della Repubblica

In entrambi i casi sopra richiamati, la domanda per l'acquisto della cittadinanza italiana dovrà essere presentata alla Prefettura di Genova.

Il sito web della Prefettura: http://www.prefettura.it/genova/

Nel caso di riconoscimento del possesso di cittadinanza italiana "jure sanguinis" la domanda dovrà invece essere presentata:

  • per i residenti in Italia al Sindaco del Comune di residenza
  • per i residenti all'estero al Consolato competente per territorio

Per ogni ulteriore informazione, contattare l'Ufficio di Stato Civile (tel. 0185469850)