Homepage Comune Casarza

Osservatorio Meteorologico,Agrario,Geologico Prof Don Gian Carlo Raffaelli - tra passato e futuro

logo2

Il Servizio Comunale di Protezione Civile in collaborazione con l'Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro "Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli" ha avviato una collaborazione al fine di potenziare la rete meteorologica, idrometrica locale oltre alla realizzazione di rete di videosorveglianza per il monitoraggio ambientale e sistemi di monitoraggio geologici. I compiti sono quelli di analizzare i valori climatici con scopi di previsione e prevenzione per la protezione civile locale, analizzare le malattie che colpiscono le piante, diffondere tecniche agricole e forestali consapevoli e gestibili sul nostro territorio, conoscere la mineralogia e gli aspetti geologici (dalle zone di frana ai terremoti ect..). Tale Associazione collabora con il Museo Mineralogico "Parma Gemma" e diffonderà alla popolazione i dati raccolti dalla rete di stazioni meteo, dossier, inchieste ecc e svolgerà progetti didattici per le scuole attraverso laboratori meteorologici/ambientali/geologici.


Rete Meteorologica ed Idrometrica in Val Petronio e Gromolo e teconologie di Protezione Civile realizzate da questo Osservatorio





Chi è il Prof. Don Gian Carlo Raffaelli ?


Giancarlo Raffaelli (Bagnone, 21 marzo 1858, ivi 11 agosto 1918).
Ottenne la patente di maestro elementare nel 1880 e fu ordinato sacerdote nel 1882.
Il ministero presbiterale lo svolse, dal 1883, nella parrocchia di S. Martino a Bargone, frazione del comune di Casarza Ligure nell’entroterra di Sestri Levante (GE), dove rimase per 34 anni.
Di natura semplice, riservata e riflessiva, fu uno studioso instancabile: la sua passione per la scienza veniva prima della sua stessa salute. Consumò le proprie energie prodigandosi in opere caritatevoli e coltivando gli interessi scientifici.
Quando la malattia di cuore di cui soffriva si aggravò, decise di ritirarsi a Bagnone, tornando in famiglia, dove morì l’anno successivo.
A Bargone, Raffaelli istituì a proprie spese un osservatorio meteorologico, agrario e sismico, che lo tenne occupato dal 1886 fino al 1917. Varie sue corrispondenze si trovano nelle pagine del Bollettino Meteorologico del Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri. Egli fu infatti membro della Società Meteorologica Italiana fondata da padre Francesco Denza, nonché di diversi altri sodalizi come le Società Astronomiche Italiana, Francese e Belga, la Società Geologica Italiana, la Società Ligustica di Scienze Naturali e Geografiche, la Società Economica di Chiavari, l’Accademia Pontificia dei Nuovi Lincei, per citare i più prestigiosi.
Ebbe contatti e scambi con diversi Osservatori, sia italiani che stranieri.
Fondò o suscitò alcune stazioni meteoriche nella provincia di Genova (che allora comprendeva pure il territorio spezzino): a Prato sopra la Croce, Monte Marcello, Missano, Santo Stefano d’Aveto, al Santuario della Madonna della Guardia in Val Polcevera. Insieme al fratello Luigi, che ne fu poi il direttore, diede vita alla stazione meteorica di Bagnone nell’estate del 1890.
Oltre a fondare stazioni e a eseguire le osservazioni, elaborò i dati raccolti in numerose memorie, opuscoli ed articoli, pubblicati su periodici locali o da lui stesso presentati a congressi.
La sua attività scientifica gli valse attestazioni di benemerenza; fra queste, una medaglia d’argento per l’esposizione di un campionario di minerali.


PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU QUESTA FIGURA STORICA, CONTATTATE PURE L'ASSOCIAZIONE. E' IN CORSO DI REALIZZAZIONE IL PRIMO LIBRO SULL'OSSERVATORIO DI BARGONE E SULLA BIOGRAFIA DEL RAFFAELLI.


Per chi volesse ottenere ulteriori informazioni:

Hai passione per la meteorologia?Vuoi diventare un osservatore meteorologico ed avere una stazione meteo? Vuoi capire di più il clima del tuo territorio? Vuoi conoscere i minerali e i terremoti? Hai curiosità sulla natura, la fauna e la flora? Entra a far parte dell'Associazione di Volontariato Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli potrai avere una risposta a queste e a tante altre domande ! ! !
Sito web: http://ossmeteogeologico.weebly.com
Email: ossmeteoagrogeologicoraffaelli@gmail.com
Facebook Gruppo: Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli

Twitter: @Ossmeteobargone - Ogni nostra stazione meteorologica ha un suo autonomo profilo twitter che trasmette i dati ogni 5 minuti oltre ad aggiornare un proprio sito web ogni 4 minuti.



Il geometra e Disaster Manager Claudio MONTEVERDE

incaricato di realizzare e gestire la protezione civile presso il comune di Casarza Ligure, ha concepito l’importanza per prima cosa di valorizzare il volontariato locale che si dedica con forte passione alla meteorologia. L’importanza di avere una funzione di meteorologia oltre ad essere prevista dai manuali operativi predisposti dal Dipartimento della protezione civile nazionale e da altri enti in materia, ha una finalità importantissima nella previsione e prevenzione dei rischi sul territorio. Oltre ad avere una conoscenza del dato storico per esempio sulle precipitazioni storiche o sulla evoluzione della temperatura nel corso degli anni, permette istantaneamente di avere un chiaro della situazione meteo vista la complessità della morfologia del territorio ligure e visto che il clima varia da valle a valle, ed è importante una dettagliata conoscenza della propria zona. La stessa funzione permette di analizzare gli eventi probabili in grado di interessare il territorio della Val Petronio, permette attraverso studi di mettere in atto forme di auto protezione per la popolazione e per la salvaguardia dei beni. In tutto questo è da aggiungere anche la stessa passione nella meteorologia, e ha pensato di creare una funzione di meteorologia locale con lo scopo di raccogliere i dati sul clima della Val Petronio e di portare avanti la raccolta e la elaborazione dei dati meteorologici che già il Sig. Delucchi svolgeva e di cui si ringrazia per questo. Tale collaborazione si è ora consolidata con la nascita dell'Associazione di Promozione Sociale Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof Don Gian Carlo Raffaelli.



Il servizio comunale di Protezione Civile, si è attivato dal mese di dicembre del 2011 affinchè anche nel bacino del torrente Petronio, vi fosse almeno due stazioni meteo ufficiali della rete A.R.P.A.L. Liguria (una su Castiglione Chiavarese e una su Casarza Ligure zona Bargone). Ora dal 27 Novembre 2012 è ufficialmente in funzione una stazione meteo completa di pluviometro, termometro e misuratore dell'umidità relativa da parte di A.R.P.A.L. Liguria e Centro Meteo-Funzionale di Protezione Civile della Regione Liguria presso la frazione di Bargone nel Comune di Casarza Ligure (Genova). Qui di seguito riportiamo il LINK di collegamento alla stazione meteo con aggiornamento dati H24.


Lo scopo di questa iniziativa è quella di avere dati meteorologici sul clima nella Val Petronio, svolgendo non solo una raccolta dati ma anche una elaborazione tecnica ad uso di pianificazione di protezione civile.

- Chiunque è ben accetto nell’iniziativa, e può prendere contatto per ulteriori informazioni, nonchè avere i dati meteorologici in dettaglio, attraverso il Geom. e Di.Ma. Claudio Monteverde
oppure all'indirizzo del'Associazione: ossmeteoagrogeologicoraffaelli@gmail.com
Twitter: @Ossmeteobargone - Ogni nostra stazione meteorologica ha un suo autonomo profilo twitter che trasmette i dati ogni 5 minuti oltre ad aggiornare un proprio sito web ogni 4 minuti.
Attenzione: gli indirizzi email sono stati resi inutilizzabili sia come link sia per il copia-incolla in modo da impedirne l'acquisizione da parte degli spammer.


EVENTI ORGANIZZATI E PROMOSSI DALL'OSSERVATORIO


incontro giov 23 marzo 2017 meteorologia



locandina corso qgis 11 marz 2017 oss raffaelli


presentazione programma escursioni 18 feb 2017


2017 oss raffaelli


convegno 9 febbraio 2017 protezione civile


convegno 17 dic 2016 meteorologia-page0001

EVENTI ED ATTIVITA' SVOLTE DALL'OSSERVATORIO


IL GIORNO 27 SETTEMBRE 2016, L'OSSERVATORIO PER TRAMITE DELL'AZIENDA ACRONET, HA INSTALLATO N.1 SENSORE IDROMETRICO AD ULTRASUONI PRESSO LOCALITA' BATTILANA SUL TORRENTE PETRONIO.
Questa installazione si aggiunge alla rete meteorologica ed idrometrica che l'Osservatorio stà realizzando dal 2011 sul territorio della val petronio e val gromolo oltre che sul levante ligure.