Homepage Comune Casarza

Biblioteca civica Umberto Fracchia


foto 6

Biblioteca Civica



contatti


telefono: 0185467894
e mail: biblioteca@comune.casarza-ligure.ge.it





Il 13 dicembre 2008 è stata inaugurata Villa Sottanische si può considerare la casa della Cultura per tutta la Comunità di Casarza Ligure.



La Villa N. Sottanis si sviluppa su tre piani:

il piano terra ospita la Biblioteca Comunale ‘Umberto Fracchia’




La biblioteca ha sale destinate alla lettura e alla consultazione tramite apparecchiature informatiche ed è sede del prestigioso ‘Fondo Fracchia’, una sezione della biblioteca di proprietà dell’Università di Genova e lasciata in affidamento, per volere della famiglia dello stesso

Umberto Fracchia

, al Comune di Casarza Ligure. L’idea di rendere continuo il rapporto dello spazio interno della biblioteca al piano terra con lo spazio pubblico esterno ne permette un uso più dinamico e coerente coil giardino.

All’interno della Biblioteca è stato anche allestita un’area bambini dove i piccoli frequentatori possono trovare testi e supporti a loro dedicati.

L’adesione al Sistema Bibliotecario Provinciale e Nazionale consente il facile l’individuazione ed il facile reperimento dei libri e con l’ausilio del bibliobus i testi richiesti dall’utente verranno messi a disposizione in una settimana.

Ecco chi era

Umberto Fracchia

...

nacque a Lucca il 5 aprile 1889. Orfano di padre all’età di cinque anni con la madre raggiunse la nonna materna nella casa di Bargone, sulle colline di Casarza Ligure, ove trascorse le sue estati giovanili e ove tornò poi nella maturità, fino a dedicare a quel paesaggio, alle montagne che ne sono cornice, alla sua gente, alcune fra le pagine più belle nella raccolta Gente e scene di campagna, del 1931, racconti e ritratti via via pubblicati già sul Corriere della Sera.
Fondò il primo grande periodico di letteratura, La fiera letteraria, fu critico letterario e operatore culturale fra i più attivi di inizio secolo, sempre in viaggio fra Milano, Roma, Parigi, cercò sempre, però, il ritorno a Bargone, sognando la sosta definitiva, così come aveva sempre sognato di fare, del “Borgo”, il centro di amici scrittori, letterati, artisti.
Fra le sue opere non si possono dimenticare i romanzi Il perduto amore (1921), Angela (1923), La stella del Nord (1930), e le raccolte Piccola gente di città (1925) e appunto Gente e scene di campagna, volume che uscì postumo dopo l’assurda morte, il 5 dicembre 1930, per un banale incidente domestico, a Roma, a soli 41 anni.


il primo piano ospita lo spazio giochi

di circa 120 mq., posta in corrispondenza della biblioteca sottostante, ampi locali adibiti a centro di aggregazione giovanile con ampi spazi riservati ai bambini e ai ragazzi.

il secondo piano è sede di un nuovissimo e attrezzato Auditorium

sala convegni ma anche sala dove si possono eseguire concerti e rappresentazioni teatrali per un pubblico a sedere di circa 150 posti. La casa è finalizzata quindi a promuovere attività e iniziative squisitamente culturali e dare spazio così alle diverse realtà formative che operano nel nostro territorio.


La riapertura della Biblioteca e la ripresa del servizio pubblico a tutta la Comunità locale è una buona occasione per rendere più attuale e funzionale possibile il materiale librario e le risorse disponibili al fine di valorizzare un’Istituzione Culturale nel Comune di Casarza Ligure che nel territorio si distingue per la forte crescita demografica in questi ultimi anni e per la rilevante componente giovanile della sua popolazione.

ORARIO DI APERTURA DELLA BIBLIOTECA CIVICA
‘UMBERTO FRACCHIA’
LUNEDI' 9.00 - 12.00
MARTEDI 9.00- 13.00
MERCOLEDI' 14.30- 19.00
GIOVEDI' 9.00-13.00
VENERDI' 14.30-19.00
SABATO CHIUSO



https://www.facebook.com/VillaSottanis/

Tieniti aggiornato sulle attività..clicca sull'immagine...


logo2

[]
[/LINK]






foto 1


foto 2



foto 3



foto 4



foto 5