Homepage Comune Casarza

maggior detrazione per disagio sociale




Disposizione superata dal D.L. 93/2008

Maggiore detrazione d’imposta, non cumulabile le altre, per categorie di persone in particolari condizioni di disagio sociale pari a 258,00 €.


Requisiti per poter beneficiare della suddetta dell’agevolazione:

a) essere un componente di un nucleo familiare (che è l’insieme delle persone che dimorano abitualmente con il soggetto passivo) con figlio/figli in situazione di handicap ai sensi dell’art. 3, comma 3 (situazione di gravità), della legge 5 febbraio 1992 n. 104, che testualmente recita: “Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità. Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici”;
b) il reddito annuo complessivo imponibile ai fini IRPEF del nucleo familiare riferito all’anno 2007 non deve essere superiore nel suo complesso a:
• 38.000 €, nel caso di un nucleo familiare sino a tre persone;
• 41.000 €, nel caso di un nucleo familiare sino a cinque persone;
• il limite viene aumentato di 8.000 € annue per ogni figlio oltre il terzo.

c) possedere (a titolo di proprietà, usufrutto, uso o abitazione) nel territorio nazionale, solo l’unità immobiliare per la quale viene richiesta la maggiore detrazione, e relative pertinenze in un numero massimo di due, semprechè lo stesso sia catastalmente classificato nella categoriaa “A”, con esclusione delle categorie A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/7 (abitazioni in villini) e A/8 (abitazioni in ville);
d) gli altri componenti del nucleo familiare non devono essere proprietari, ovvero titolari di altri diritti reali, di alcun immobile sul territorio nazionale.
Il venir meno di un solo requisito tra quelli elencati per categorie fa decadere il diritto alla agevolazione.


Come stabilito dall’art. 21 del vigente Regolamento comunale ICI, per usufruire della maggiore detrazione per particolari condizioni di disagio sociale dovrà essere presentata dagli interessati apposita richiesta, a pena di decadenza, su moduli predisposti dall’Ufficio Tributi, entro il termine di scadenza del pagamento del saldo dell’imposta relativa al 2008.