Homepage Comune Casarza

Verici

vignetoVerici è un'antica frazione di Casarza Ligure, le sue origini risalgono intorno all'anno 1100.
Ci sono testimonianze di insediamenti da parte di una comunità di monaci Benedettini che proprio in questo territorio eressero un luogo per il culto.
Contemporaneamente sorsero piccoli gruppi di case e ci fu l'inizio delle prime attività agricole volte principalmente alla viticultura ed all'olivicultura.

Da questa splendida ed assolata collina si gode il panorama eccezionale della costa, nelle belle giornate sembra quasi di toccare addirittura il ponente ligure.
In primavera l'effetto cromatico è mozzafiato; il blu del mare ed il verde dei germogli della vite si fonde con l'aura argentea dei sempreverdi ulivi centenari.
La Chiesa intitolata a San Lorenzo Martire domina sulla vallata ed è punto fermo per la comunità della frazione.
Degno di menzione è l'ambiente pedoclimatico particolare che ha permesso, come già detto, da molto tempo la coltivazione della vite.

Verici è molto conosciuto per la piccola produzione di un delicato, profumato e corposo vino bianco, recentemente sono stati reimpiantati altri vigneti utilizzando l'autoctona "Bianchetta Genovese"; anche grazie a questo piccolo "miracolo agricolo" c'è stato un forte incremento di popolazione nella frazione con il conseguente presidio della zona.

Festa del Vino

Una caratteristica manifestazione del territorio vitivinicolo è la tradizionale "Festa del Vino di Verici" .
E' possibile godere al massimo delle bellezze del Golfo del Tigullio e della vallata del Petronio camminando negli innumerevoli itinerari e percorsi che collegano la piccola frazione alle altre zone del territorio.
L'invito è a conoscere meglio Verici e la sua gente a godere dei favolosi suoi tramonti ed a farsi offrire un bicchiere di "Gianchetta".

La chiesa di San Lorenzo

verici anni 80La chiesa di Verici dedicata a San Lorenzo non è nominata come antica rettoria anche se è già delegata alla cure delle anime nel 1200. Sulle sue rovine nel XVI secolo fu eretto l’edificio attuale, cui fu aggiunta una navata a destra. Dell’originaria chiesetta negli anni settanta furono rinvenuti un vano che apparteneva alla precedente navata centrale, un tratto dell’antico muro perimetrale decorato di un affresco del XIV secolo conservato perfettamente e l’urna che custodiva gli olii santi e le sacre reliquie.

Foto di Verici



Feste e manifestazioni

Festa patronale: 10 Agosto – S. Lorenzo
Manifestazioni: ultima domenica di maggio – Festa del Vino.
Associazioni in attività: Circolo ricreativo ‘U Seuio’ – nei pressi della località i ‘Bruschi’, gestito da volontari che si rendono disponibili ad offrire ospitalità e ristoro durante i fine settimana.