Homepage Comune Casarza

Denuncia di occupazione


La denuncia di inizio occupazione/detenzione va presentata presso l’Ufficio Tributi comunale entro il 20 gennaio successivo all’inizio dell’occupazione o detenzione medesima,

A solo titolo di esempio: le occupazioni iniziate nel periodo compreso tra il 21 gennaio 2009 ed il 19 gennaio 2010 vanno dichiarate entro il 20 gennaio 2010.


L'obbligazione tributaria che sorge dall'applicazione dalla tassa ha carattere annuale e decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui ha avuto inizio l'occupazione/detenzione, così per le variazioni che danno luogo ad una maggior o minor tassabilità la decorrenza è fissata dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui è stata presentata la relativa denuncia art. 64 D.Lgs. 507/1993


A questo proposito è utile differenziare alcuni casi:


• denuncia di nuove occupazioni: si intendono nuove occupazioni quelle effettuate da soggetti che a seguito di immigrazione o di costituzione di una nuova famiglia o società devono denunciare per la prima volta un’occupazione;

• trasferimento nell’ambito del Comune: il trasferimento comporta una nuova denuncia in quanto si verifica, in genere, una variazione della metratura del locale o dell’area occupati;

• variazione: si tratta del cambio di intestazione della denuncia inerente l’abitazione che comporta una semplice comunicazione con i nuovi dati personali;

• cancellazione: è la formale denuncia di disdetta dall’occupazione dei locali a seguito di emigrazione, decesso, trasferimento o altro.

Per la denuncia, la richiesta di riduzione tariffaria o di variazione ed altre comunicazioni è necessario utilizzare l’apposita modulistica da ritirare presso l’Ufficio Tributi o scaricabile nella sezione modulistca del sito.